Come J.K. Rowling diede vita alla saga di Harry Potter

Pubblicato il : 27/05/2017 18:32:39
Categorie : Bacchette Harry Potter

J.K Rowling Harry Potter

J.K Rowling è l'autrice di una delle saghe più amate al mondo Harry Potter, non esiste testo per ragazzi più venduto ed amato, tradotto in 70 lingue e con 450.000 copie vendute in tutto il mondo, i fan della serie si sono talmente immedesimati nella storia da desiderare le bacchette magiche di Harry Potter per poter emulare le gesta dei protagonisti della storia. Inoltre dalla sua saga sono stati tratti un'infinità di gadget ufficiali Harry Potter La sigla con cui scrisse il libro in principio fu Jo, nomignolo utilizzato sin dall'infanzia e consigliato dall'editore per dare l'impressione che fosse un uomo a scrivere, la sigla K indicava invece Katlene nome della nonna paterna.

J.K Rowling autrice di Harry Potter ebbe l'idea della storia fantastica nel 1990 durante un viaggio in treno o meglio attendendo un treno in ritardo, non avendo una penna per scrivere ed essendo troppo schiva chiederne una in prestito non scrisse nulla sul momento ma rimuginò per ore sul ragazzino un po nerd magrolino e con gli occhiali che non sapeva di essere mago, la stessa sera al ritorno dal viaggio iniziò a scrivere il suo primo racconto che sarebbe divenuto un fenomeno di costume.

J.K. Rowling scrisse il primo testo di Harry Potter nel corso di 5 anni , approfittando delle passeggiate per addormentare la figlia, si fermava spesso nel Pub del cognato dove si impegnava a scrivere il suo romanzo, l'autrice ricorda quel periodo come terribile, pensava che tutto andasse male  che no sarebbe mai stata felice a causa di una profonda depressione  che l'aveva avvolta dopo la morte della madre, la dal marito separazione e le enormi difficoltà economiche.

J.K. Rowling come tutti anche inconsciamente inserisce costantemente ricordi di bambina, memorie, simboli, proiezioni personali, atteggiamenti, date e ricordi che sono parte della sua vita, ne sono un esempio la stazione di King's Cross da cui parte il treno per Hogwarts, un omaggio ai suoi genitori che si conobbero in quella stazione, un posto da lei definito il luogo romantico per eccellenza fin da bambina. Potremmo continuare con curiosità di ogni tipologia sulle corrispondenze tra vita dell'autrice e la saga di Harry Potter, la data di nascita di J. K . Rowling è la stessa data di nascita dell'ormai celebre Harry Potter, Hermione è stata plasmata sulle caratteristiche dell'autrice ed il suo stesso patronus è una lontra animale preferito di J. K. Rowling, lo sport inventato dall'autrice di Harry Potter è stato inventato dopo un litigio con il fidanzato.  I dissennatori sono riconducibili al periodo di depressione attraversato dall'autrice dopo la morte della madre personificazione delle emozioni negative che l'avevano pervasa, descritti come risucchiatori di pace e felicità. Leggendo la Saga di Harry Potter è possibile di fatto ripercorrere la vita, i sogni , le sofferenze, i simboli, la storia ed i desideri della sua autrice J. K. Rowling.

Condividi

arrow_upward